DL Milleproroghe 2016: rinvii in materia di sicurezza sul lavoro

In Gazzetta il Decreto Milleproroghe 2016, convertito con Legge 27 febbraio 2017, n. 19: il provvedimento contiene non solo importanti deroghe in materia ambientale e alcune modifiche al Testo Unico di Sicurezza, ma anche le ormai consuete proroghe per scuole e strutture ricettive, con qualche novità…
Strutture scolastiche
Nel Testo del convertito DL Milleproroghe (decreto-legge 30 dicembre 2016, n. 244) viene innanzitutto confermata la proroga (articolo 4 comma 2 ) per l’adeguamento alla normativa antincendio degli edifici scolastici e dei locali adibiti a scuola: se alla data di entrata in vigore del decreto non si sia ancora provveduto al predetto adeguamento, il termine viene prorogato al 31 dicembre 2017.
Strutture ricettive
Nel Testo convertito del DL Milleproroghe 2016 compare anche la proroga per le strutture ricettive (non contemplate nel testo originario del DL). All’art.5 del DL n.244/2016 è stato aggiunto il comma 11-quinquies (sui rifugi alpini) e 11-sexies per (sulle strutture ricettive).
Con il comma 11 sexties si fissa al 31 dicembre 2017 il termine ultimo per
l’adeguamento antincendio per le strutture ricettive turistico-alberghiere
con oltre venticinque posti letto, esistenti alla data di entrata in vigore del
decreto del Ministro dell’interno 9 aprile 1994 che siano in possesso, alla
data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto, dei requisiti per l’ammissione al piano straordinario biennale di adeguamento antincendio, approvato con decreto del Ministro dell’interno 16 marzo 2012, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 76 del 30 marzo 2012, e successive modificazioni.
Formazione macchine agricole
In sede di conversione è stato aggiunto all’art. 4 il comma 2-ter che ha differito al 31 dicembre 2017 il termine per l’entrata in vigore dell’obbligo dell’abilitazione all’uso delle macchine agricole, in attuazione di quanto disposto dall’accordo Stato-Regioni del 22 febbraio 2012 concernente l’individuazione delle attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori.
Entro dodici mesi da tale data devono essere effettuati i corsi di aggiornamento, di cui al punto 9.4 dell’Allegato A dell’ Accordo.
Riferimenti normativi:
TESTO COORDINATO DEL DECRETO-LEGGE 30 dicembre 2016, n. 244 Testo del decreto-legge 30 dicembre 2016, n. 244 (in Gazzetta Ufficiale – Serie generale – n. 304 del 30 dicembre 2016), coordinato con la legge di conversione 27 febbraio 2017, n. 19 (in questo stesso S.O. alla pag. 1), recante: «Proroga e definizione di termini.».